Per contattarmi: cordialiter@gmail.com


Se il blog ti piace e desideri aiutarmi affinché io possa dedicare il tempo necessario per continuare ad aggiornarlo ogni giorno e rispondere alle e-mail dei lettori, puoi inviarmi una libera donazione. Per info: clicca qui.


mercoledì 13 gennaio 2021

È difficile trovare un fidanzato cristiano

Una donna "over 50" avrebbe tanto voluto sposarsi e diventare madre, ma non è mai riuscita a trovare un fidanzato interessato a vivere una relazione sentimentale nella fedeltà agli insegnamenti della Chiesa Cattolica. A tal proposito ripubblico una sua interessante lettera che mi ha scritto alcuni anni fa.


Ciao D.,
[…] Innanzitutto mi ha commosso la lettura sull'importanza del rapporto fisico nel matrimonio che hai riportato sul blog [si riferisce a un brano tratto da un libro di Pierre Dufoyer, ndr]. Nella tua lettera dici che è difficile trovare una ragazza contraria ai rapporti prematrimoniali. Eppure le donne dovrebbero essere felici di ciò! […] Anch'io sono contraria all'aborto, al divorzio, agli anticoncezionali e rapporti prima del matrimonio.

[…] Un tempo ero molto attratta dalla bellezza fisica. Ora non è più una delle priorità. Nella mia preghiera dico sempre a Gesù: non importa se ha un handicap fisico, basta che mi rispetti e mi ami  teneramente. Perché per me, come penso per le donne in genere, l'importante è quello che tu dici nel meraviglioso elenco che fai. Soprattutto per noi (o almeno, per me) è necessario qualcosa così difficile da trovare: essere appoggiata e difesa. Sì, difesa! Anche se sono una donna forte, che ha imparato a difendersi da sola, fare in casa ciò che dovrebbe fare un uomo, anche se ho un carattere a volte impetuoso e volitivo, sono pur sempre una donna! 

[…] Che penuria che c'è di uomini virili, virili nella fede, combattivi della fede! Certo non dico che debba stare tutto il giorno con il rosario in mano, basta già insieme alla sera, ma che con me voglia difendere la sana dottrina. Nelle piccole cose, magari. […] Credo che saggezza sia partire con i piedi per terra. La santità non è la partenza per una coppia, ma il traguardo, che potrebbe durare una vita intera. Chiedere subito la perfezione a una donna/uomo è nocivo e fa allontanare, perché l altro istintivamente si sente inadeguato, inferiore a te o al tuo ideale di moglie/marito e si eclissa (mi è successo). […] L' importante è che ci siano solide basi (tutti i principi non negoziabili, diciamo). […] Sai, mi ha sempre commosso e affascinato la storia di Sara e Tobia. E mi dà anche tanta speranza per me stessa. Mi sento un po' come lei. Se fossi vissuta negli anni 40, 50, sarei stata piena di pretendenti! E felice.

I figli. Punto dolente. Per una come me che ama i bambini (ho lavorato anni per loro), non averne potuti avere per mancanza di... marito, è stata un'immane sofferenza, costata tante lacrime. [...]

Altro punto critico, e qui ci sarebbe da fare un "simposio"... Perché tante donne preferiscono sposare uomini rozzi, poco sensibili e anche poco intelligenti? Ci ho riflettuto e studiato su per molto tempo su questa dinamica. È una dinamica MALATA. Senso di inferiorità, disistima personale,  vissuti infantili mai risolti. Coazione a ripetere. E' più semplice e triste di quanto credi, la risposta. Non dipende dall'altro ma da se stesse (idem uomini che cercano donne autoritarie e mascoline). È un discorso assai lungo.

[...] Io forse non ottengo [un marito, ndr] perché non so chiedere. O non ottengo perché non sono abbastanza "virtuosa". [...] io dico:  Gesù, ti prego, non farmi più stare sola, è così brutta la solitudine di una vita! Mi intristisce, mi fa sentire incompleta. Vorrei camminare fino a te, con uno sposo a fianco, per servirlo da vera donna, tu lo sai! Sai anche quanto io sia capace a stare da sola, non sono una che senza un uomo accanto è perduta e non mi metterei con il primo che capita per non stare sola, tante lo fanno. Io preferisco rimanere da sola se sposarmi fosse a nostro danno. Sia fatta la tua volontà. Madre mia intercedi per me presso tuo Figlio come alle nozze di Cana. Donami uno sposo secondo il cuore di Dio! Grazie. Amen.

Un po' terra-terra... Ma vedessi come sono insistente, mi dò fastidio da sola, eh eh!
Bene, la prossima volta (se avrai ancora la grazia di ascoltarmi) ti devo porre un quesito per sapere una risposta secondo la dottrina dei tuoi santi preferiti.

Ciao, un caro saluto nei cuori santi di Gesù e Maria.

(Lettera firmata)


Cara sorella in Cristo, 
anche io penso che se tu fossi nata alcuni decenni prima avresti avuto molte più possibilità di sposarti. In passato le donne “serie”, cioè quelle che non si concedevano prima delle nozze, erano molto ricercate, mentre le “donne facili”, cioè quelle che commettevano fornicazione, erano ricercate solo da uomini "poco timorati di Dio" per relazioni temporanee, ma poi anche loro per sposarsi preferivano quelle serie.

Oggi la società è cambiata. Se una donna vuole arrivare vergine sino al matrimonio viene spesso derisa e umiliata. Anche questo è un segno del degrado in cui versa una società che si è allontanata da Dio.

Anche se ormai hai superato i 50 anni e non potrai avere la gioia di diventare mamma, spero tanto che tu riesca a trovare un marito profondamente cristiano con cui poter vivere santamente assieme e giungere entrambi al supremo ed eterno traguardo nella Patria Celeste.

Ti saluto cordialmente nei Cuori di Gesù e Maria.

Cordialiter

lll